Monday, 12 September 2016

Diario di una Master► Fantasika alla Rocca Implacabile III

Che dire?
Due giorni carichi d'energia, di voglia di giocare, di divertirsi, di star bene e far star bene! 
La Rocca Implacabile alla terza edizione mi ha dato ancora una volta l'emozione di vivere due giorni di full immersion  tra BoardGames, GDR e Bellagente. 
Nell'arco di due giorni Fantasika ha provato la gioia di far giocare tra i 90 e i 100 tavoli, sorrido ancora adesso al pensiero.

Perchè quando ti trovi lì a far giocare intere famiglie, interi gruppi di amici che magari sono passati apposta per provare un particolare gioco, ridere, divertirsi insieme. Vivere quel rapporto di collaborazione che si crea in quelle ore, con persone che magari non hai mai visto nella vita, ma lì, in quel preciso istante diventate un gruppo di avventurieri che insieme collaboreranno per raggiungere l'obiettivo del gioco o per vivere in un'altra realtà un'esperienza di vita unica e memorabile; questo è quello che veramente mi riempie il cuore.
 


E poi ci sono loro, i neofiti, splendide creature che spinte dalla curiosità del nuovo e dell'ignoto decidono di addentrarsi in questo mondo dal quale probabilmente non usciranno facilmente.
Perchè? 
Perchè il GDR è qualcosa che ti entra dentro, che inevitabilmente finirà per far parte della tua vita. Che ti cambierà in fondo, perchè è qualcosa che non puoi evitare. È qualcosa che si lega alla tua anima e che ti insegnerà tanto. E che ti aiuterà a portare avanti quelle avventure, quei sogni, quei misteri che solo un buon Master potrà farti vivere.
E Fantasika, per me, è questo.
L'isola Felice dove poter vivere qualcosa di meraviglioso, di irreale eppure così papabile da emozionarti. 


E ringrazio infinitamente la mia compagnia di amici, la mia compagnia di folli master che riesce a non fermarsi un secondo pur di dare la possibilità a tutti di giocare.
Ringrazio Fantasika per permettermi di vivere emozioni come queste ad ogni evento, per darmi sempre qualcosa di nuovo. Li ringrazio per avere sempre così tanta energia che neanche il coniglietto della Duracel. 


E ringrazio Marco Viola e tutto il suo Staff per aver organizzato questo weekend spettacolare proponendo idee, eventi e stand originali e interessanti. ☺ 
E per ultimo, ma non per importanza, ringrazio Alberto Marconetto, perchè è grazie a lui se posso dire di aver provato per la prima volta la Realtà Virtuale.
Una roba che ragazzi bisognerebbe fare almeno una volta nella vita!
Avete idea cosa significhi trovarsi faccia a faccia con un T-Rex? 
No, non potete immaginare. Dovete provare! 
Ma di questa esperienza vi parlerò in uno dei prossimi post! 
Che poi, nulla di tutto questo sarebbe stato possibile se non fosse per l'uomo della mia vita che mi ha presa per mano, aiutata ad affrontare le mie paure e mostrato il meraviglioso mondo dei BoardGames e del GDR quasi nove anni fa Ed esserne pazzamente orgogliosa, mentre tavolo dopo tavolo porta avanti Pausa, il suo gioco di immedesimazione che ha ormai rapito il cuore di chi ha avuto la possibilità di provarlo.




Clicca sull'immagine per andare all'evento Facebook 

2 comments:

  1. Che belle foto! Mi ricordano i nostri eventi ludici :)

    ReplyDelete
  2. Grazie! ^_^ Non sapevo anche tu organizzassi eventi ludici :) Posso chiedere dove? :)

    ReplyDelete

Posts

Recent

About Me

About Me
About me Facebook
She needed a hero, so that's what she became.